colladautore



Panoramica
Formazione e Carriera
Mercato



Panoramica

Nel settore metalmeccanico il Collaudatore è un operatore esperto che si occupa del controllo dei manufatti prodotti dall'azienda, eseguendo test di funzionalità e applicando le procedure, le tecniche e gli standard di qualità predisposti dall'impresa.

Il Collaudatore deve:

  • inserire i parametri relativi al manufatto sul quale va effettuato il collaudo e controllare la rispondenza dei parametri stessi;
  • effettuare il collaudo dei pezzi che compongono il manufatto durante il processo di produzione, che può avvenire "a vista" o attraverso l'ausilio di macchinari appositamente predisposti, che segnalano la rispondenza dei parametri inseriti.

A questo operatore esperto, che deve essere in grado di governare tutto o ampie parti del processo di produzione, competono le seguenti attività:

  • l'organizzazione e il controllo dei collaudi svolti dagli altri operatori;
  • la predisposizione di procedure di autocontrollo per gli operatori su lavorazioni semplici;
  • l'elaborazione di nuove metodologie per il collaudo;
  • la scelta della strumentazione di controllo;
  • la realizzazione di prove complesse sui materiali attraverso l'utilizzo di metodologie o strumenti specifici;
  • la creazione di soluzioni combinate per il controllo in serie del manufatto.

Competenze

Le conoscenze richieste al Collaudatore esperto includono quelle di ordine strettamente tecnico e quelle più ampie relative al processo di produzione, al fine di individuare i nodi critici nella linea di produzione e proporre eventuali correttivi. In particolare, questo professionista dove conoscere il disegno meccanico, saper effettuare il "collaudo di accettazione", saper eseguire prove meccaniche di durezza e di funzionalità, individuare errori di forma, scegliere la metodologia più appropriata e la strumentazione adeguata per effettuare i collaudi, conoscere e regolare la strumentazione di controllo. Deve, inoltre, essere in grado di compilare i formulari predisposti dall'azienda ed eventualmente redigere brevi rapporti periodici sull'andamento delle prove di collaudo, destinate alla verifica di qualità nel settore della produzione.

Formazione e Carriera

Formazione

Per accedere a questa professione è preferibile il diploma di scuola media superiore, ad indirizzo tecnico. L'esperienza "on the job" ed una profonda conoscenza dell'azienda e dei suoi prodotti sono requisiti indispensabili per questa figura. C'è quindi bisogno di un'ulteriore formazione svolta in azienda, affiancando al giovane neo assunto operatori più esperti del settore e abbinandovi anche specifiche attività d'aula.

Carriera

La figura del Collaudatore ha subito profonde trasformazioni in seguito alle modifiche del processo produttivo nelle aziende metalmeccaniche. Oggi la verifica sulla funzionalità del manufatto viene svolta progressivamente da molti Operatori durante il ciclo di lavorazione. Per diventare Collaudatore esperto bisogna aver maturato varie e adeguate esperienze nell'area produzione, dimostrando doti e abilità per le operazioni di collaudo, che avvicinano sempre più questa figura a quella di un Tecnico di gestione della qualità totale della produzione meccanica, piuttosto che ad un Collaudatore in senso stretto, in generale meno richiesto.

Mercato

Situazione di Lavoro

La capacità di effettuare prove di collaudo oppure di verifica della qualità dei pezzi prodotti, appare una funzione dotata di caratteristiche di trasversalità, vale a dire che il Collaudatore deve avere continui rapporti con quasi tutti i settori aziendali quali la progettazione, la produzione e/o le vendite, per valutare eventuali modifiche da apportare alle relative procedure di collaudo. Questa figura professionale trova impiego all'interno di piccole, medie e grandi imprese meccaniche nel settore produzione; la sua attività prevede l'esecuzione di azioni regolate da procedure standard di lavoro, anche se sono richieste capacità ed esperienza per individuare le anomalie e indicare possibili correttivi al fine di ottimizzare i livelli di produzione.

Tendenze Occupazionali

L'aumento dei processi automatizzati nelle industrie produttive e le innovazioni tecnologiche implicano da una parte, una minore possibilità di impiego per le figure meno qualificate e, dall'altra allargano gli spaziper le figure in possesso di una qualifica e di adeguate abilità tecniche e specialistiche.

Figure Professionali Prossime

I profili più simili sono il Tecnico del controllo di qualità, l'Addetto al controllo dei materiali, l'Analista del collaudo, l'Addetto al controllo di qualità del prodotto, l'Addetto al controllo di qualità meccanico, l'Analista del collaudo, il Meccanico collaudatore, il Responsabile del collaudo e il Collaudatore prove su strada.