conducente



Panoramica
Formazione e Carriera
Mercato



Panoramica

Il Conducente effettua un servizio pubblico o privato di trasporto di persone in ambito urbano o extraurbano, attraverso automezzi su strada o su rotaie. 
Il grado di responsabilità del Conducente è particolarmente elevato, in quanto la mancata osservanza dei regolamenti  e delle norme di sicurezza durante la sua attività comporta conseguenze non solo a livello civile ma anche penale. I Conducenti di autobus, tram e metropolitane, dopo aver ritirato la tabella di marcia (in cui sono indicati orari, percorso e turni) e il foglio di via (che dà informazioni sul mezzo e sulle modalità del servizio), devono assicurarsi della corretta apertura e chiusura delle porte, accertarsi che i passeggeri rispettino le norme di sicurezza ed immettersi nel percorso stabilito, rispettando la tabella di marcia. Alla fine del percorso, il Conducente deve aggiornare i documenti di viaggio, dove ha annotato tutto quello che si è verificato lungo il tragitto, e riconsegnare l’automezzo alla rimessa o ad un altro conducente. I Conducenti di pullman turistici, oltre ad assolvere le mansioni citate, devono anche studiare il programma sulla base delle specifiche fornite dagli organizzatori, verificare le condizioni del traffico e concordare con il responsabile eventuali variazioni di percorso, gli orari di sosta per le visite e le pause previste durante il viaggio. Questo tipo di Conducente si occupa inoltre della sistemazione dei bagagli nell’apposito vano ed assiste i passeggeri durante il percorso, fornendo loro anche informazioni sui luoghi di interesse. Ne verifica inoltre le presenze al rientro dalle soste ed effettua una periodica manutenzione del pullman. I Conducenti di autobus e tram rispondono infine alle eventuali domande o reclami dei passeggeri.

Competenze

Il Conducente deve:

  • essere in possesso della patente di guida prevista per lo specifico mezzo di trasporto e conoscere il codice della strada;
  • possedere nozioni di geografia, di toponomastica e di meccanica e, se guida un pullman turistico, conoscere i luoghi di visita, sapendo fornire notizie socio-ecomomiche e geografiche, nonché usi, costumi e leggi locali;
  • conoscere perfettamente il mezzo di trasporto a lui assegnato;
  • saper interpretare la strumentazione tecnica all¿interno del veicolo;
  • saper controllare i biglietti di viaggio;
  • conoscere le regole e le normative di sicurezza;
  • saper intervenire nel caso di piccole manutenzioni e guasti tecnici di lieve entità;
  • possedere la conoscenza di almeno una lingua straniera, in particolare l¿inglese;
  • avere capacità di organizzazione del lavoro;
  • garantire la sicurezza e la prevenzione dagli infortuni;
  • avere attitudine alle relazioni con il pubblico;
  • in caso di contrattempi, possedere capacità di interagire e di comunicare con diverse istituzioni (polizia, ambasciate, consolati, ecc.);
  • essere prudente e affidabile;
  • avere grande resistenza allo stress.   

Formazione e Carriera

Formazione

Per diventare Conducente di mezzo pubblico è necessario, dopo aver completato la scuola dell¿obbligo, essere in possesso della patente D + E, ottenibile non prima dei 21 anni, che abilita alla conduzione di autosnodati, rilasciata dalle numerose scuole che operano nel settore o presso enti accreditati dal Ministero dei Trasporti. Dopo l¿assunzione, è previsto un periodo di formazione/abilitazione da 1 a 3 settimane ed oltre, che prevede lo studio dei mezzi di trasporto dell¿azienda e dei relativi percorsi effettuati. Il Conducente di tram e metropolitana necessita anche di una speciale abilitazione conseguibile all¿interno della stessa azienda. 

Carriera

Il Conducente di pullman, dopo 16 anni di servizio, diventa Agente di movimento e, in seguito, attraverso un concorso interno, accede al livello superiore di Coordinatore di movimento. 

Mercato

Situazione di Lavoro

La figura professionale del Conducente di autobus, tram, metropolitana e pullman turistici trova lavoro come dipendente di un¿azienda, pubblica o privata di trasporti urbani o extraurbani.
I Conducenti di pullman turistici lavorano in particolare come dipendenti di un Tour operator oppure in proprio. Durante la sua attività, il Conducente di mezzi pubblici deve seguire un orario prestabilito e un percorso scandito da fermate e capolinea. Egli deve rendere conto del suo operato ai suoi diretti superiori e, a volte, ai passeggeri. Per i Conducenti di tram, autobus, pullman turistici e metropolitana l¿orario di lavoro settimanale è di 38 ore, che copre anche i giorni festivi e i turni di notte, nell¿arco di un periodo di 17 settimane. La sua retribuzione di base varia dai 16.000 a circa 17.200 euro lordi annui, a cui vanno aggiunte diverse indennità (festività, straordinari, lavoro notturno, ecc.).

Tendenze Occupazionali

In vista dei cambiamenti che interessano gli Enti del servizio pubblico, nel passaggio a Società per azioni, si stanno verificando positive opportunità per la crescita dell'occupazione in tutto il settore. Come in tutta l'Area dei Trasporti, anche questa figura professionale è caratterizzata da una netta prevalenza maschile, dovuta ai ritmi di lavoro piuttosto pesanti e all'irregolarità dei turni. 

Figure Professionali Prossime

Le figure professionali più vicine a quella del Conducente sono l'Autotrasportatore e il Macchinista ferroviario.