esperto assistenza di volo



Panoramica
Formazione e Carriera
Mercato



Panoramica

L'Esperto di assistenza al volo collabora sia con i Controllori che con i Piloti, fornendo le informazioni utili a garantire il corretto andamento del volo. Una peculiarità italiana è che questa figura dà al Pilota anche le notizie meteorologiche.

L'Esperto di assistenza al volo è il crocevia delle informazioni necessarie allo svolgimento razionale del traffico aereo. Egli, infatti, riceve il piano di volo e lotrasmette al Controllore con le informazioni riguardanti il viaggio: nome, luogo di partenza o di provenienza, destinazione o arrivo, oltre a tutti i dati relativi ai percorsi e alle traiettorie da seguire, comunicando ad ogni volo i tempi della partenza. L'Esperto supporta i Piloti anche con informazioni relative al viaggio da effettuare: oltre al piano di volo, agli orari e alle tratte, questa figura professionale fornisce anche le indicazioni sulle condizioni atmosferiche in senso statico, cioè il tempo registrabile al momento, su indicazioni del Meteorologo o, in sua assenza, facendo riferimento alle immagini che arrivano dai satelliti. L'Esperto ha, tra l'altro, il compito di comunicare tutti i piani di volo di cui si occupa al centro informatico integrato di elaborazione dati, l'Eurocontrol, che è il sistema usato per effettuare il monitoraggio completo delle condizioni del traffico aereo in tutta Europa.

Competenze

Quest'Esperto deve conoscere alla perfezione il sistema informatico integrato da utilizzare per tutte le comunicazioni di sua competenza rivolte ai Piloti e ai Controllori. Fondamentale per questa figura è inoltre la perfetta conoscenza della lingua inglese, in quanto tutte le comunicazioni nell'ambito dell'assistenza al volo avvengono appunto in inglese.

Formazione e Carriera

Formazione

Si accede alla professione di Esperto di assistenza al volo dopo aver acquisito la qualifica e la relativa abilitazione, frequentando i corsi del Centro di Formazione e Qualificazione Professionale CFQP, istituito presso l'Ente Nazionale di Assistenza al Volo ENAV. Requisito necessario per essere ammessi ai corsi è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore.

L'accesso ai corsi del Centro ENAV avviene tramite selezione o, se si proviene dall'Aeronautica militare, tramite assunzione .Per poter essere assunti dall'Ente nazionale di assistenza al volo, è necessario ottenere una valutazione positiva come condizione indispensabile per l'abilitazione. al termine del periodo ditirocinio post-qualifica.

Carriera

Il percorso professionale dell'Esperto di assistenza al volo può essere arricchito da ulteriorispecializzazioni ed abilitazioni, che si conseguono on the job.

Mercato

Situazione di Lavoro

Questa figura lavora presso gli aeroporti negli Airdrome reporting office ARO (Uffici di controllo degli aereoporti). Si tratta di un lavoratore dipendente e il datore di lavoro è l'Ente Nazionale di Assistenza al Volo per i lavoratori civili o l'Aeronautica militare, per chi intraprende questo tipo di carriera.

Il livello di inquadramento di questo professionista è regolato dal contratto di lavoro nazionale del settore del controllo di volo. La retribuzione dell'Esperto di assistenza al volo è legata, oltre che alla qualifica, anche all'anzianità di servizio.

Tendenze Occupazionali

Attualmente l'ENAV registra una carenza strutturale di Esperti di assistenza al volo, dovuta soprattutto ad un prolungato blocco delle assunzioni negli anni passati, che sta producendo un avvicendamento generazionale nell'ambito di tutte le qualifiche professionali dell'aerea del controllo di volo.

La crescita del mercato del trasporto aereo e della domanda di ampliamento dei servizi, consente di prevedere per il medio periodo un trend occupazionale positivo.

Figure Professionali Prossime

La figura più vicina all'Esperto di assistenza al volo è il Controllore di volo, con il quale condivide parte del percorso di formazione e del bagaglio culturale, e a cui è legato anche da una stretta interdipendenza e dalla continua interazione nello svolgimento del servizio. In ogni caso le due figure non sono intercambiabili e necessitano di qualifiche ed abilitazioni differenti.