magazziniere



Panoramica
Formazione e Carriera
Mercato



Panoramica

Il Magazziniere è una figura presente in tutte le imprese della grande distribuzione ed in quelle del commercio all’ingrosso, dove le merci sono gestite con tecniche di movimentazione e stoccaggio.

Le principali attività svolte dal Magazziniere sono:

  • il controllo quantitativo e qualitativo delle merci ricevute dai fornitori (le condizioni di arrivo, il peso, il rispetto delle norme di sicurezza e così via);
  • la registrazione delle merci in entrata e in uscita tramite software di gestione specifici;
  • la verifica dei documenti di trasporto ossia delle bolle di accompagnamento;
  • la sistemazione e lo stoccaggio delle merci in magazzino con l’ausilio di mezzi meccanici;
  • la distribuzione dei prodotti nel punto vendita e la gestione dei resi;
  • la supervisione e l’assistenza alle società che eseguono lavori di manutenzione;
  • occasionalmente, l’apertura e la chiusura del punto vendita.

Competenze

Il Magazziniere è in primo luogo capace di assicurare i rifornimenti necessari al punto vendita nei tempi previsti, controllando i livelli delle scorte ed è in grado sia di sistemare la merce negli appositi locali che di predisporne l’allestimento nell’area vendita. Per fare questo egli da un lato deve avere dimestichezza con la modulistica per il controllo e la verifica della corrispondenza tra ordini e arrivi (attestando le eventuali differenze riscontrate), dall’altro deve saper utilizzare i mezzi necessari alla gestione delle merci in entrata e in uscita dal magazzino, comprese le macchine adibite alla loro movimentazione (i muletti, le piattaforme elevatrici, i carrelli elevatori, ecc.). Egli deve avere inoltre competenze tecniche sia relative alle merci da richiedere, al fine di poterle stoccare correttamente, salvaguardandone l’integrità, sia relative alle modalità con cui farlo, utilizzando diversi strumenti di comunicazione (telefono, fax, e-mail).

Il Magazziniere conosce in particolare le tecniche di gestione del magazzino, anche a livello amministrativo e contabile ed è capace di utilizzare per questo appositi software. Questa figura deve operare nel rispetto delle norme di sicurezza, interagire con gli spedizionieri, collaborare con i colleghi e con i responsabili degli altri reparti. Deve infine avere capacità organizzative e una buona predisposizione al problem solving.

Formazione e Carriera

Formazione

Per l’accesso a questa professione non sono richiesti particolari requisiti. In generale, oltre al diploma di scuola secondaria superiore, l’aver frequentato corsi di formazione professionale sulle tecniche organizzative e gestionali costituisce un titolo preferenziale.

Carriera

Una possibile evoluzione della carriera del Magazziniere può essere quella di diventare Capo area ricevimento merci.

Mercato

Situazione di Lavoro

Il Magazziniere lavora come dipendente presso le imprese commerciali della grande distribuzione. Avendo compiti piuttosto standardizzati è una figura con un limitato grado di autonomia. I suoi orari sono stabiliti, in base al Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL), in 40 ore settimanali, suddivise in 5 o 6 giornate lavorative.

Spesso l’organizzazione dell’attività è articolata in turni, in modo da garantire la presenza di addetti al magazzino dall’apertura fino alla chiusura del punto vendita.

Il Magazziniere interagisce con il Responsabile delle vendite(vedi Scheda 12) e con il Responsabile degli acquisti(vedi Scheda 11)e, nelle aziende più strutturate, con il Capo area ricevimento merci.

Il Magazziniere è inquadrato al V livello e la sua retribuzione varia in base alle dimensioni dell’azienda presso la quale lavora. In generale, il livello retributivo di questa figura è compreso tra i 15 mila e i 18 mila euro lordi annui.

Tendenze Occupazionali

Le possibilità di un aumento di posti di lavoro per questa figura sono legate all’andamento della grande distribuzione e del commercio all’ingrosso: gli indici sono positivi grazie al turn-over e all’apertura di nuovi punti vendita.

Va segnalato tuttavia che questo non è l’unico settore nel quale opera il Magazziniere: egli è infatti presente in tutti i comparti dell’industria manifatturiera.

Quella del Magazziniere è (e sembra destinata a rimanere) una professione maschile, pur non esistendo formali limitazioni all’accesso delle donne.

Figure Professionali Prossime

Le figure professionali più vicine a quella del Magazziniere sono: l’Addetto alle casse, l’Addetto alle vendite, il Capo reparto, il Direttore di filiale, il Responsabile degli acquisti e l’Esercente.