promoter turistico



Panoramica
Formazione e Carriera
Mercato



Panoramica

Il Promoter turistico è colui che si occupa, per conto dei tour operator, della vendita alle agenzie di viaggi dettaglianti dei prodotti turistici, in particolare dei pacchetti di viaggio preconfezionati.

Il Promoter svolge attività di informazione e di promozione dell’immagine e dei prodotti dell’azienda che rappresenta. Il suo compito principale consiste nel recarsi presso i potenziali acquirenti (le agenzie dettaglianti), per illustrare e proporre i pacchetti di viaggio, le tariffe, i nuovi prodotti, gli sconti, le campagne promozionali e così via. È in pratica la figura di collegamento fra tour operator e agenzie di viaggi: il suo compito è stimolare il più possibile l’acquisto dei prodotti turistici. Il Promoter svolge anche un’importante funzione informativa nei confronti dell’azienda per cui lavora. Nel suo contatto continuo con le agenzie dettaglianti, infatti, verifica le modalità di presentazione più efficaci o semplicemente i pacchetti di viaggio più richiesti, comunicandole poi ai responsabili del settore marketing.

Competenze

Il Promoter turistico deve avere un’accurata conoscenza tecnica dei prodotti e dei servizi proposti per poterli presentare adeguatamente. Egli deve saper interpretare le esigenze dei clienti e conoscere i punti di forza e di debolezza delle proprie offerte. Di conseguenza, deve avere approfondite conoscenze di marketing turistico, di merchandising e di tecniche di promozione delle vendite. Essendo una professione legata alla vendita, per svolgere con successo questa attività, è senz’altro utile avere buone competenze comunicative. Quando si tratta di dover descrivere e presentare un prodotto o un servizio, è infatti indispensabile possedere una discreta capacità dialettica. Il Promoter deve inoltre possedere ottime capacità relazionali, in particolare per stabilire e saper mantenere buoni rapporti con le agenzie clienti. Una bella presenza, temperamento spiccato, intraprendenza e carisma aiutano l’attività di vendita.

Formazione e Carriera

Formazione

Per un Promoter può essere un buon punto di partenza conseguire il diploma di Perito turistico, rilasciato dagli istituti tecnici per il turismo, o il diploma di Tecnico dei servizi turistici rilasciato dagli istituti professionali per il turismo. In via generale, per diventare Promoter occorre inviare un curriculum ai tour operator. Se si viene contattati, è necessario sostenere prove e colloqui per la valutazione delle proprie capacità, competenze e motivazioni personali. Le persone selezionate dovranno quindi partecipare a dei corsi di formazione, al termine dei quali, se ritenuti idonei, si può intraprendere l’attività.

Carriera

Dopo aver acquisito sufficienti esperienze professionali ed aver maturato una certa anzianità di servizio, è possibile un avanzamento di carriera all’interno della propria azienda, diventando Capo area, oppure passando ad esercitare in aziende di dimensioni maggiori. In alternativa è possibile, rimanendo nell’area del marketing e delle vendite, cambiare settore di attività.

Mercato

Situazione di Lavoro

Il Promoter svolge un lavoro molto dinamico che viene esercitato sia recandosi periodicamente presso le varie sedi delle agenzie clienti, sia rimanendo nel proprio ufficio e avviando contatti per la ricerca di nuova clientela. Saltuariamente partecipa anche a fiere, esposizioni e corsi di formazione per il necessario aggiornamento. Un Promoter turistico di provata esperienza, regolarmente assunto, viene nor malmente inquadrato al terzo livello del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti delle aziende turistiche (agenzie di viaggi, ecc), con una retribuzione che può partire da un minimo di circa 17/19 mila euro lordi annui. Come per tutte le figure commerciali, egli può ottenere degli incentivi economici in rapporto alle vendite effettuate. Se presta la sua attività come lavoratore autonomo, invece, i compensi saranno rigorosamente proporzionali alle vendite.

Tendenze Occupazionali

Attualmente coesistono tendenze di segno opposto che caratterizzano le prospettive occupazionali dei Promoter turistici. Da un lato l’ampliamento dell’operatività delle reti di agenzia porterà ad aumentare il numero di agenzie “autonome”, dotate di un articolato portafoglio di propri prodotti. Nel contempo, però, queste stesse agenzie dovranno anche essere in grado di commercializzare tutta la gamma di servizi offerti sul mercato ed in questo senso la figura del Promoter è sicuramente di primo piano. E’ tuttavia necessario tener anche presente l’accresciuta concorrenza del turismo on-line, che può portare ad una progressiva, ulteriore riduzione degli spazi per questa figura. In futuro è prevedibile che il Promoter perderà la sua connotazione di venditore “porta a porta”, per acquisire quella più evoluta di “negoziatore commerciale” a livello di rete. La professione di Promoter turistico, come per molte attività legate alla vendita, registra una discreta prevalenza maschile.

Figure Professionali Prossime

Il Promoter si avvicina a tutte le figure dell’area marketing, come ad esempio il Responsabile marketing e il Responsabile delle vendite.