responsabile del bilancio



Panoramica
Formazione e Carriera
Mercato



Panoramica

Il Responsabile del bilancio è colui che si occupa di predisporre, organizzare e presentare il documento ufficiale sull’andamento economico dell’azienda sia all’interno che agli organi esterni preposti al controllo.

Le principali attività del Responsabile del bilancio sono:

  • l’elaborazione e la redazione del bilancio annuale dell’azienda;
  • la raccolta di tutti i dati contabili e il loro inserimento nelle diverse ripartizioni del bilancio ;
  • la compilazione dei bilanci infrannuali, per verificare eventuali anomalie gestionali e scostamenti dalle previsioni;
  • l’adozione dei criteri contabili comuni imposti dalle norme U.E. (Unione Europea), secondo gli IAS (International Acconting Standard).
 Il Responsabile del bilancio deve inoltre provvedere, per le aziende quotate in Borsa, all’obbligo della certificazione, che rappresenta una garanzia di trasparenza e correttezza per aumentare il prestigio e l’affidabilità di un’impresa.

Competenze

Il Responsabile del bilancio ha un lavoro di enorme responsabilità, che rende il volume e l’entità delle sue competenze davvero notevoli. Egli deve infatti conoscere in dettaglio:

  •  lo schema del bilancio secondo il codice civile
  • il bilancio di esercizio;
  • il conto economico;
  • lo stato patrimoniale dell’azienda;
  • l’analisi valutativa del bilancio;
  • il reddito e le entrate dell’azienda;
  • i costi e le uscite;
  • la gestione del cash flow;
  • il capitale di esercizio;
  • la gestione del magazzino;
  • la gestione dei crediti;
  • la gestione dei debiti. 
L’introduzione dei sistemi informatizzati ha ridotto notevolmente la quantità di lavoro manuale di raccolta, trascrizione e registrazione delle informazioni, ma impone al Responsabile di bilancio la conoscenza dei moduli SAP (System, Applications and Products). Infine la conoscenza della lingua inglese e preferibilmente di una seconda lingua straniera sono elementi di grande prestigio.

Formazione e Carriera

Formazione

Il diploma in ragioneria non è oggi più sufficiente, a meno che non sia abbinato ad una notevole esperienza lavorativa. La tendenza comune è quella di richiedere la laurea in economia e commercio con orientamento aziendalistico. Sono importanti i Master sia di primo (dopo la laurea) che di secondo livello (dopo la laurea specialistica). Le richieste di titoli di istruzione superiore sono legati alle dimensioni aziendali: un’azienda di grandi dimensioni o un’azienda multinazionale hanno bisogno di personale non solo con una notevole preparazione di base, ma anche con una grossa esperienza. In Italia ed in Europa è possibile frequentare, accanto ai Master, numerosi corsi di specializzazione, come ad esempio quelli relativi alla gestione delle ONLUS, soggette ad una diversa normativa fiscale.

Carriera

Per diventare Responsabile del Bilancio si parte generalmente dalla posizione di Addetto alla contabilità, fino ad arrivare al Responsabile del Bilancio consolidato per raggruppamenti di imprese, sia a livello nazionale che internazionale. Buone sono per questa figura le possibilità di mobilità aziendale, che possono accrescere notevolmente la sua professionalità. Un altro classico percorso di carriera del neo laureato è quello di entrare a far parte, come collaboratore o consulente esterno, in qualità di Certificatore di bilancio o Revisore contabile, di società specializzate incaricate allo scopo dalle aziende. Le possibilità di miglioramento del proprio status lavorativo vengono anche dalla capacità di stare al passo con le innovazioni recenti, e tra queste la nuova tendenza alla diffusione della Firma Digitale, con la quale si possono inviare anche i bilanci per via telematica.

Mercato

Situazione di Lavoro

Nelle organizzazioni medio-grandi è un dipendente aziendale, collocato all’interno del settore amministrativo, mentre nelle piccole imprese ricopre funzioni di Responsabile e può operare anche come consulente esterno. L’orario di lavoro è quello normale di ufficio anche se, in corrispondenza della fine del mese e delle scadenze fiscali, c’è necessità di attuare ore straordinarie. La retribuzione per i Responsabili del bilancio è strettamente connessa al livello di inquadramento, che è a sua volta determinato dal livello di responsabilità e di autonomia, oltre che dall’anzianità aziendale. Nel caso si diventi Responsabile del bilancio consolidato, le retribuzioni sono più alte sia per le maggiori conoscenze richieste, sia per la dimensione del gruppo aziendale. Volendo fare una media, i guadagni di questa figura si aggirano intorno ai 25/35.000 euro lordi annui

Tendenze Occupazionali

La tendenza occupazionale per il Responabile di bilancio è quella di una sostanziale stabilità numerica per le piccole aziende. La diffusione e l’internazionalizzazione dei mercati sta favorendo in questi anni raggruppamenti di imprese, fusioni e acquisizioni, che fanno pensare ad un aumento nella richiesta di Specialisti del bilancio consolidato.

Figure Professionali Prossime

Gli Addetti e i Responsabili della contabilità e del controllo di gestione sono le figure professionali che più si avvicinano a quella del Responsabile del bilancio.